Notizie-territorio

L'Editrice Rotas e il forte legame con il territorio

Un catalogo con oltre trecento titoli costruito su canali tematici con particolare riferimento ai grandi eventi della Storia, ai personaggi, alle testimonianze, alla letteratura per bambini e ragazzi, al mondo della Chiesa. Intensa la divulgazione del patrimonio storico-artistico cittadino e regionale

leggi tutto>>

logo Ape - Associazione Pugliese Editori
Con A.P.E. si legge

L’A.P.E. promuove l’editoria pugliese nella consapevolezza dell’importanza del libro quale veicolo di informazioni, idee e cultura, quindi, strumento fondamentale per assicurare la promozione dello sviluppo, così come sancito dalla Costituzione italiana.

La Disfida di Barletta

La Disfida di Barletta

Editrice Rotas Link al sito precedente
sito precedente

Niccolò Fraggianni
Descrizione

Niccolò Fraggianni

Un precursore dell'Illuminismo napoletano

Nella Napoli del primo Settecento che si stava liberando, tra fervori e disordini, della cappa scura della Controriforma, il Marchese Niccolò Fraggianni, magistrato ammirato per valore ed ingegno, per onestà di carattere e per serietà di cultura letteraria e filosofica, rappresentò la nuova figura emergente del borghese colto e illuminato, lontano sia dagli eccessi dei circoli intellettuali che dalla demagogia popolare.
Fu da taluno ricordato lo studio con che il Fraggianni ebbe proseguito specialmente la filosofia della morale e del diritto, e la costante di lui predilezione per que’ filosofi e giureconsulti che i diritti all’umana natura congeniti avevano meglio investigato. È un ricordo notevole che non va trascurato, valendo esso a determinare l’impulso intellettuale, sotto il quale il valente uomo venne spiegando l’azione scientifica e politica negli uffizi a lui commessi.
Cultore di studii storici come de’ filosofici e giuridici, il Fraggianni perfezionava le dottrine sue di diritto mercè la storica erudizione, che in lui era amplissima, com’è dato scorgere dalle note quotidiane che di quanto leggeva e meditava ei soleva compilare nel suo Promptuarium excerptorum varii argumenti.
Nel 9 aprile 1763, quando ei si spense in Napoli, la storia ne aveva già scritto il nome fra i benemeriti del Reame.

Sabino Loffredo
Storia della Città di Barletta
V. Vecchi-Trani, II, pp. 179-184

 
 
 

Federico II di Svevia

PuerApuliae

La Battaglia di Canne

battagliaCanne

Notizie su Barletta e provincia

IL FIERAMOSCA
mensile di cultura, informazione e attualità della Rotas

Notizie su Barletta e provincia

I tuoi ordini

 x 
Carrello vuoto

Login

Catalogo Opere Renato Russo

www.editricerotas.it utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore.
Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy.

Info